Torna a Eventi FPA

partner

VODAFONE

Vodafone Italia fa parte del Gruppo Vodafone, uno dei maggiori gruppi di telecomunicazioni al mondo con oltre 523,5 milioni di clienti di rete mobile e 18,5 milioni di rete fissa. La rete 4G di Vodafone raggiunge il 97,6% della popolazione e i servizi in fibra disponibili in oltre 1.000 città. Recentemente ha lanciato la rete mobile 4.5G a Milano, Torino, Bologna, Firenze, Palermo, e Verona,  e si è aggiudicata la sperimentazione per il 5G per la città metropolitana di Milano. È di Vodafone la prima offerta commerciale in fibra in Italia fino a 1 Gigabit al secondo in 12 comuni italiani, grazie alla partnership con Enel Open Fiber per portare la fibra fino alla casa dei clienti in 250 città. Ha inoltre portato la fibra a 1 Gigabit al secondo nei distretti industriali italiani di Moncalieri (TO), Cologno Monzese (MI), Carpi (MO), Modena, Forlì Ospedaletto (FC), Modugno (BA), Surbo (LE) e Arzano (NA).
Con un’offerta convergente che include connettività 4G e Fibra, servizi cloud e IoT, Vodafone è partner per la digitalizzazione di imprese e PA, per la quale si è aggiudicata una parte dei contratti per i servizi di connettività dati della gara Consip SPC.
 
In Italia ha circa 7.000 dipendenti, di cui 2.500 operano nel mondo dell’assistenza ai clienti in 8 Competence Center su tutto il territorio nazionale. Nel 2014 ha avviato il più vasto programma di Smart Working in Italia, che coinvolge 3.500 dipendenti.

E' partner di

mercoledì, 23 novembre 2016

10:00
13:00

Infrastruttura e servizi: i nuovi modelli di interazione tra PA e Cittadini[vodafone_milano]

Con il patrocinio del Comune di Milano 

 

Infrastruttura e servizi: i nuovi modelli di interazione tra PA e Cittadini
Mercoledi, 23 Novembre 2016 – ore 10.00-13.00
Acquario Civico - Viale Gadio, 2 Milano

Le ultime gare per i servizi di connettività SPC, per i servizi di cloud computing, e di sicurezza applicativa, di realizzazione di portali e servizi on-line e di cooperazione applicativa hanno avuto l’obiettivo di rendere disponibili alle amministrazioni pubbliche servizi innovativi di carattere abilitante per la realizzazione dell’Agenda Digitale Italiana.

Da qui parte la fase dell’implementazione di soluzioni innovative sia in ambito infrastrutturale (reti di nuova generazione per la cooperazione applicativa), che di servizi (portali web di nuova generazione ed “App” fruibili attraverso dispositivi mobile). Gli ambiti di applicazione, spazieranno dall'e-government al monitoraggio del territorio, dalla scuola digitale ai trasporti pubblici intelligenti; dai servizi per la sanità digitale alla valorizzazione del patrimonio dei dati pubblici.

FPA, in collaborazione con Vodafone, promuove e organizza Mercoledi 23 Novembre a Milano, un momento di confronto tra i rappresentanti della PA centrale, amministratori locali e imprese per discutere del ruolo giocato da soggetti privati e imprese nel disegno di nuovi modelli di interazione tra PA e cittadini, anche alla luce di nuovi partner tecnologici presenti sul mercato.

Al termine dell'incontro sarà servito un Light Lunch

 

Si informa che l'evento è rivolto esclusivamente ai referenti del settore pubblico. Per maggiori informazioni scrivere a segreteriaconvegni@forumpa.it

giovedì, 1 dicembre 2016

10:00
13:00

Infrastruttura e servizi: i nuovi modelli di interazione tra PA e Cittadini[vodafone_roma]

Giovedì 1 Dicembre 2016, ore 10.00-13.00
Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, Via XXIV Maggio, 43 - Roma

 

Servizi veloci e vicini, fruibili dovunque e quando si vuole; informazioni tempestive e corrette tanto da permettere scelte e partecipazione; sicurezza assoluta della protezione dei propri dati; user experience fluida e amichevole, del tutto simile a quella dei portali privati. Questo chiedono i cittadini e le imprese alle amministrazioni pubbliche. Per questo ambizioso obiettivo servono:

  • una rete intelligente, di alta qualità, sicura e veloce;
  • un delivery dei servizi e delle informazioni che colga appieno le opportunità della convergenza dei device e le grandi opportunità della mobilità, anche alla luce della grande diffusione che i device mobili hanno i Italia;
  • un uso intelligente dell’enorme quantità di dati che sono prodotti dalle istituzioni, dalle imprese, dai cittadini, dagli oggetti che, con una crescita esponenziale, sono collegati in Internet.

 

Rete e infrastruttura tecnologica, convergenza degli strumenti intorno all’empowerment del cittadino, patrimonio costituito dai dati e “Internet of things” sono i tre punti chiave di questo appuntamento che non è un convegno tradizionale, ma un incalzare di domande e di risposte da parte di un eccezionale panel di esperti e addetti ai lavori che interagiscono tra loro e con il pubblico.

 

Torna alla lista dei Partner